Covid, la ‘Greta indiana’ di 9 anni tagga i leader mondiali: “Aiuto, ci manca l’ossigeno”

Licypriya greta indiana
L'attivista Licypriya Kangujam lancia un appello e una raccolta fondi per acquistare concentratori di ossigeno nel Paese travolto dal coronavirus
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Caro mondo, l’India ha bisogno di ossigeno. Per favore aiutaci”: è la scritta sul cartello con cui Licypriya Kangujam, attivista indiana per il clima di appena nove anni, si è fatta fotografare postando poi sui social per chiedere aiuti per l’emergenza sanitaria che sta attraversando il suo Paese. La bambina, una celebrità nazionale, era arrivata a trascorrere sei giorni accampata davanti al parlamento per chiedere una nuova legge per il clima. Ora ha deciso di fare la sua parte mentre l’India attraversa una delle fasi più drammatiche della pandemia di Covid-19, con oltre 17 milioni di contagi e 200.000 morti. “Non è il Covid che uccide, ma la mancanza di ossigeno” ha scritto in un altro tweet quella che alcuni chiamano la ‘Greta Thunberg indiana‘, lanciando una raccolta fondi online per acquistare concentratori di ossigeno.

LEGGI ANCHE: Covid, è crisi in India: oltre 300mila casi in 24 ore, intervengono le forze armate

GLI APPELLI VIA TAG AI LEADER POLITICI MONDIALI

Il suo impegno però non si è fermato qui. Stando a Taiwan News, a inizio settimana Kangujam ha inviato un messaggio al ministro degli Affari esteri di Taipei, Joseph Wu: “Stiamo morendo, ci serve ossigeno”. Che sia stata ascoltata o meno, Taiwan ha annunciato che entro il finesettimana invierà 150 apparecchi a cui seguiranno materiali medico-sanitari di base. Per sfruttare nel modo giusto la sua notorietà, Kangujam ha anche iniziato a taggare personalità internazionali affinché diano il proprio contributo. Tra queste, la premier finlandese Sanna Marin, a cui l’attivista ha scritto: “Alcuni bambini hanno già perso entrambi i genitori. Nel caso si fosse scordata di me, sono la bambina che lei ha citato nel suo discorso alla Columbia University di New York, nel marzo 2019”. Un riferimento, questo, a un incontro preparatorio in vista della Cop25 di Madrid. In un altro post è stato menzionato un ex sindaco di New York, il miliardario Mike Bloomberg, e in un altro ancora Yoshihide Suga, primo ministro del Giappone.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»