Roma, troppi casi Covid: chiude la scuola Piccinini al Tiburtino

SCUOLA PICCININI TIBURTINO
Tutti gli alunni a casa, tamponi molecolari a tappeto e sanificazione straordinaria per la scuola primaria di via Fiorentini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Troppi contagi tra alunni e personale. Per questo motivo la Asl Roma 2 ha chiuso la scuola elementare Piccinini in via Filippo Fiorentini, tra Casal Bruciato e la Tiburtina, a Roma. La decisione arriva dopo il diffondersi di diversi casi nei giorni scorsi, riscontrati con i tamponi molecolari effettuati sui contatti diretti, tra bambini, insegnati e personale e dopo la messa in quarantena di diverse classi.

La comunicazione è stata inoltrata ai genitori nel primo pomeriggio di oggi insieme all’invito della scuola di recarsi a prendere i figli il prima possibile. Quest’ultima decisione ha comportato una situazione caotica, con un inevitabile assembramento in prossimità dell’ingresso.

scuola piccinini via fiorentini
La scuola Piccinini

“Alla luce del riscontro di numerosi casi positivi tra gli alunni e il personale scolastico, in via precauzionale, per consentire una più approfondita valutazione epidemiologica al seguito degli esiti dei test effettuati”, scrive la Asl Roma 2, “si dispone la chiusura del plesso fino a successiva comunicazione. Inoltre, per un rientro a scuola in sicurezza delle classi in cui non sono stati riscontrati casi, seguirà programmazione dei tamponi molecolari di screening. È necessario effettuare una sanificazione straordinaria dell’intero plesso”.

Nel plesso si trova anche una scuola materna, che resterà aperta solo per i piccoli che non hanno un fratello o una sorella alle elementari.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»