VIDEO | Rete ballerina, consigliere comunale di Genova bestemmia in commissione

commissione consiglio comunale genova
La clip dell'accaduto è ormai diventata virale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – Lo smart working miete un’altra vittima. A cadere nella trappola dei software di videoconferenza e delle connessioni a internet ballerine, questa volta è stato un consigliere comunale di Genova, che nel corso di una commissione in streaming si è sfogato con una bestemmia dopo aver palesato difficoltà a più riprese a rispondere all’appello della presidente, Marta Brusoni. Immediato il profluvio delle condanne da parte dei consiglieri e della giunta.

L’episodio è avvenuto mercoledì mattina, quando a essere convocate in seduta congiunta erano le commissioni Affari istituzionali e Bilancio per discutere di tre pratiche di giunta sui canoni pubblicitari e per la concessione del suolo pubblico. La seduta, come di consueto, era trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del Comune di Genova. Non proprio impossibile risalire all’autore del misfatto, anche se la presidente ha affermato di non essere stata in grado di capire da dove e soprattutto da chi arrivasse l’imprecazione. Intanto, il frammento del video sta facendo rapidamente il giro di chat e web.

LEGGI ANCHE: Nato da una settimana vola dal Kosovo a Genova per una cardiopatia congenita

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»