Bagarre alla Camera, opposizioni contestano Conte: “Metta la mascherina”

La Lega insorge perchè il premier Conte comincia a parlare senza mascherina. Fico li riprende: "C'è distanza sicurezza, può farlo"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Mascherina, mascherina”. Inizia tra le proteste delle opposizioni l’informativa di Giuseppe Conte alla Camera che, dai banchi del governo, prova a prendere la parola senza mascherina. Ma, prima ancora di iniziare il suo discorso, il premier viene bersagliato dalle opposizioni che gridano “mascherina, mascherina”. Interviene allora il presidente della Camera Roberto Fico che difende il diritto di Conte a parlare senza alcuna protezione quando c’è la distanza necessaria.

“Lo abbiamo detto in conferenza dei capigruppo ieri, coi questori. Se c’e’ qualche problema si torna in conferenza dei capigruppo e rifacciamo daccapo la discussione”, dice Fico. Ma sul tema si apre una vivace polemica sull’ordine dei lavori.

DEPUTATO LEGA SI LEVA LA MASCHERINA

Mentre sta per intervenire il premier Giuseppe Conte, dai banchi della Lega si leva una vivace protesta nei confronti del premier che tiene la sua informativa senza mascherina. Il deputato della Lega Paternoster se la sfila in segno di protesta, nonostante lui sia obbligato a portarla. “Paternoster, si rimetta la mascherina!”, gli intima il presidente Roberto Fico. “Non può funzionare così, lo dico per rispetto dei suoi colleghi”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, i governatori di centrodestra a Mattarella: “I decreti di Conte sfuggono al controllo costituzionale”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

30 Aprile 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»