NEWS:

Tg Politico Parlamentare, edizione del 30 marzo 2023

In questa edizione si parla dello scontro tra Lega e Anac, dei figli delle coppie gay, di Berlusconi dimesso dall'ospedale, del Papa

Pubblicato:30-03-2023 19:13
Ultimo aggiornamento:30-03-2023 19:13

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

APPALTI, LEGA CONTRO IL PRESIDENTE ANAC: SE NE VADA

Scontro tra l’Anac e la Lega sul Piano nazionale di ripresa e resilienza. Per realizzare i progetti non bisogna pensare solo alla velocità, dice il presidente dell’Autorità anticorruzione Giuseppe Busia, perchè questa può andare a discapito della trasparenza e della concorrenza. Busia teme che con gli affidamenti diretti i comuni si rivolgano a persone amiche, un sistema che potrebbe aumentare la corruzione. Va all’attacco la Lega che definisce “gravi e inqualificabili” le dichiarazioni del presidente Busia sul nuovo Codice degli appalti voluto dal ministro Matteo Salvini. “Se Busia pensa che i sindaci sono tutti corrotti- aggiunge Stefano Locatelli del Carroccio- se ne deve andare, non può più stare all’Anac”. Poi arriva la frenata quando il numero uno dell’Anticorruzione torna sulle sue parole e precisa: “I sindaci sono eroi”.

FIGLI COPPIE GAY, PARLAMENTO UE CONDANNA L’ITALIA

Il Parlamento europeo ha approvato um emendamento che “condanna le istruzioni date dal governo italiano al comune di Milano di sospendere la registrazione delle adozioni delle coppie omogenitoriali”. Diviso il Partito popolare: i deputati di Forza Italia hanno votato compattamente in difesa del governo, ma le delegazioni dei Paesi nordici e quella portoghese, invece, si sono schierate dalla parte delle famiglie arcobaleno. Il loro apporto è stato decisivo per l’approvazione dell’emendamento. La delegazione popolare tedesca, una delle più numerose all’Eurocamera, invece, ha dato libertà di voto ai suoi parlamentari.

BERLUSCONI DIMESSO DALL’OSPEDALE SAN RAFFAELE

Silvio Berlusconi ha lasciato l’ospedale San Raffaele di Milano dove era ricoverato da lunedì per delle visite di controllo, che si sono protratte per alcuni giorni. L’ex premier ha lasciato l’ospedale uscendo in auto dall’ingresso di via Olgettina. Accanto a lui la compagna Marta Fascina. Intanto, in vista delle elezioni regionali di domenica in Friuli Venezia Giulia, il centrodestra sostiene il governatore uscente Massimiliano Fedriga. “La sinergia tra regione e governo- dice Berlusconi- sarà fondamentale in una prospettiva di crescita”.


PAPA IN OSPEDALE, GLI AUGURI DI MATTARELLA E BIDEN

Papa Francesco resta ricoverato al Policlinico Gemelli per difficoltà respiratorie. La Tac ha escluso una polmonite, ma ha confermato un’infezione polmonare. Il quadro clinico è comunque in progressivo miglioramento. “Il Papa ha riposato bene nella notte e prosegue le cure programmate”, riferisce il direttore della sala stampa del Vaticano, Matteo Bruni. Il Pontefice ha ricevuto messaggi da tutto il mondo. Il presidente americano Joe Biden è preoccupato per la sua salute: “E’ un caro amico, tengo molto a lui”, dice. Anche il capo dello Stato Sergio Mattarella ha inviato auguri di “prontissima guarigione” a Papa Francesco.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy