Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Politico Parlamentare, edizione del 30 marzo 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

STRETTA SUI VIAGGI, 80% IMMUNIZZATI ENTRO SETTEMBRE

Arriva una stretta anche sui viaggi all’estero. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato un’ordinanza che prevede, per arrivi e rientri da Paesi dell’Unione Europea, tampone in partenza, quarantena di 5 giorni e un ulteriore tampone alla fine dei 5 giorni. Intanto, nel corso di una audizione in Parlamento, il commissario all’emergenza Francesco Paolo Figliuolo ha ribadito che il governo punta ad ampliare la platea dei vaccinatori: l’obiettivo è proteggere l’80% della popolazione entro settembre. Il commissario è ottimista perchè vede un cambio di passo nella campagna vaccinale e ha annunciato ad aprile la fornitura di altre 8 milioni di dosi.

DRAGHI SI VACCINA, SALVINI VUOLE RIAPRIRE

Il presidente del Consiglio Mario Draghi e la moglie Maria Serenella Cappello si sono vaccinati questa mattina con AstraZeneca. La dose è stata somministrata nell’hub della stazione Termini, come previsto dal calendario della regione Lazio. Sia il premier che sua moglie hanno 73 anni. Il commissario all’emergenza ha stabilito oggi che le Regioni dovranno vaccinare tutti i cittadini che hanno il domicilio, non solo i residenti. Sul fronte politico Matteo Salvini torna a criticare il ministro della Salute Roberto Speranza: “Sulla base di quali dati si dice oggi che ad aprile resterà tutto chiuso? Se dopo Pasqua i dati miglioreranno- dice il segretario della Lega- si proceda in automatico con le riaperture”.

DAL PRIMO LUGLIO ARRIVA L’ASSEGNO UNICO PER I FIGLI

Approvata in Senato la legge sull’assegno unico e universale per i figli. Dal primo luglio le famiglie riceveranno fino a 250 euro al mese per ogni figlio con una maggiorazione per i disabili. L’importo sarà modulato in base all’Isee. “Un giorno importante per il nostro Paese- commenta la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti- la misura ha anche un carattere di incentivo alla natalità”. A disposizione ci sono 20 miliardi tra fondi pre-esistenti e nuovi aiuti. Una riforma epocale secondo il deputato Pd Stefano Lepri, “una rivoluzione per il futuro dell’Italia”.

LETTA VEDE MELONI, DA FDI FLASHMOB A PALAZZO CHIGI

Vertice a Montecitorio tra il segretario del Pd, Enrico Letta e la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. Un incontro definito “molto positivo” dall’ex premier durante il quale i due leader si sono confrontati sui temi di più stretta attualità, tra cui il piano vaccinale, il sostegno alle imprese e in particolare la proposta della destra di destinare ai ristori i 5 miliardi stanziati per il cashback. Fratelli d’Italia ha poi organizzato un flash mob davanti Palazzo Chigi per chiedere la cancellazione delle cartelle fiscali per le aziende in difficoltà. Sul fronte dem invece a tenere banco è ancora l’elezione della capogruppo alla Camera, per l’occasione lo stesso Letta ha parlato di “una cura shock” contro il maschilismo radicato nel partito.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»