Rubano la statua di Salvo D’Acquisto per comprare droga: denunciati due giovani

baby gang
Avevano prelevato la statua in una piazza di Pomigliano d'Arco. I carabinieri li hanno identificati e denunciati per furto aggravato e detenzione di droga a fini di spaccio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Avevano prelevato e rubato, nella notte tra domenica e lunedì, la scultura di bronzo che commemora Salvo D’Acquisto da una piazza di Pomigliano d’Arco e nella serata di ieri i carabinieri li hanno identificati e denunciati per furto aggravato e detenzione di droga a fini di spaccio e preso in custodia la scultura ritrovata.
Si tratta di due giovani di 17 e 18 anni che i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna hanno individuato dopo aver acquisito le immagini di videosorveglianza di tutte le strade cittadine e periferiche. La statua, lievemente danneggiata, è stata ritrovata in via Taranto, strada isolata di Pomigliano D’Arco. Individuata anche l’auto con la quale i ladri avevano raggiunto la piazza.
I due giovani, entrambi incensurati, hanno confessato di aver rubato la scultura per acquistare droga. Nelle loro tasche, infatti, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 2,7 grammi di crack e 5,6 di marijuana. In auto anche strumenti di effrazione.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»