M5s, Casaleggio: “Governo? Ci sta pensando Di Maio, non temiamo nuovo voto”

Ok Casellati, evitato che un condannato in via definitiva diventasse la seconda carica dello Stato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – In questa fase post-elettorale ancora nebulosa rispetto alla formazione di una maggioranza e di un governo, “delle soluzioni se ne sta occupando Luigi Di Maio e sta gestendo questo momento in maniera impeccabile. Per il resto la mia unica valutazione è che mi auguro che la volontà popolare venga rispettata”. Davide Casaleggio, succeduto al padre Gianroberto nella guida dell’azienda di famiglia che affianca il Movimento 5 stelle, lo dice in un’intervista al ‘Corriere della Sera’.
Nel caso non si trovasse una soluzione per formare un qualche esecutivo e si dovesse tornare al voto, “di certo non abbiamo mai temuto le consultazioni popolari“, commenta Casaleggio.
Intanto, guardando ai risultati ottenuti sinora da M5S, il titolare della Casaleggio e associati si dice soddisfatto: “L’accordo raggiunto ha permesso di evitare che un condannato in via definitiva diventasse la seconda carica dello Stato, una cosa che per i valori del Movimento sarebbe stata inaccettabile”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»