Napoli, dai centri sociali un ‘muro’ contro sindaco di ‘Noi con Salvini’

Blitz degli antagonisti davanti alla sede del Comune di Torre del Greco, dove il sindaco Ciro Borriello appoggia 'Noi con Salvini'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Alcune decine di attivisti dei centri sociali di Napoli e Portici insieme a un gruppo di attivisti del territorio hanno compiuto un blitz davanti alla sede del Comune di Torre del Greco, dove il primo cittadino Ciro Borriello ha recentemente annunciato la sua adesione al movimento “Noi con Salvini” guidato dal leader della Lega Nord. I manifestanti si sono radunati all’ingresso del Municipio scandendo slogan antirazzisti e contro la Lega Nord dopo le recenti dichiarazioni di Borriello sul tema immigrazione e sulla legittima difesa attraverso l’uso delle armi. “A chi vuole alzare muri contro chi scappa dalla fame e dalle guerra rispondiamo alzando un muro simbolico al razzismo e alla xenofobia”, ha dichiarato Dylan Di Chiara del centro sociale Insurgencia.

I manifestanti hanno posto un grande pannello di plexiglas con il disegno di un muro davanti all’ingresso del Comune: “Abbiamo deciso di murare simbolicamente la sede politica di chi da Sud, da un territorio martoriato dalla subalternità con il Nord, vuole dare spazio alle propaganda di Matteo Salvini”. I manifestanti hanno rilanciato l’appuntamento per la manifestazione nazionale contro il razzismo del prossimo 22 aprile a Pontida, il comune del bergamasco celebre per essere teatro del raduno annuale della Lega Nord. “Il 22 aprile sarà la giornata dell’orgoglio antirazzista e dell’orgoglio terrone – hanno detto gli attivisti – una giornata in cui anche gli sproloqui di Borriello e dei suoi compari saranno spazzati via dall’irriverenza e dall’ironia”.

di Nadia Cozzolino, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»