Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Banche, passa relazione maggioranza; Milano torna a sperare nell’Ema; Scontro Saviano-Di Maio sui migranti

Edizione del 30 gennaio 2018
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BANCHE, PASSA LA RELAZIONE DI MAGGIORANZA

Via libera alla relazione della commissione d’inchiesta sulle banche presieduta da Pier Ferdinando Casini. Il testo, prodotto dalla bicamerale dopo quattro mesi di lavoro, è passato con i soli voti della maggioranza: Partito democratico e centristi. Assente Forza Italia, contrari gli altri gruppi. Per il leader della Lega Matteo Salvini il governo si è rivelato “incapace” e ha “massacrato il risparmio degli italiani”. Leu parla di “valutazioni imbarazzanti” e punta il dito contro la Consob: “E’ quello il vero buco nero” per il partito di Pietro Grasso. Nella relazione si parla di controlli “inefficaci” da parte di Consob e Banca d’Italia.

SEDE EMA, MILANO TORNA A SPERARE

Amsterdam e’ in forte ritardo, si riaccendono cosi’ le speranze perche’ sia Milano ad ospitare l’Ema, l’agenzia europea del farmaco. Il sindaco di Milano Beppe Sala spiega di aver sentito il presidente del consiglio Paolo Gentiloni che gli ha confermato l’intenzione di ricorrere contro l’assegnazione agli olandesi. Per il ministro della Salute Beatrice Lorenzin “e’ scandaloso che Amsterdam non sia pronta a rispettare i termini mentre Milano e’ in grado di garantire tempi e criteri. Sala ammette: “Siamo sinceri, le possibilità non sono altissime, ma dobbiamo provarci”.

ALLARME DEI VESCOVI: MADURO STA UCCIDENDO IL VENEZUELA

“È uno sproposito etico e umano, un vero crimine che grida al cielo”. La Conferenza episcopale venezuelana critica duramente la decisione del presidente Nicolas Maduro che ha convocato le elezioni presidenziali entro il primo quadrimestre di quest’anno. Dalla competizione, riporta il Sir, è di fatto esclusa l’opposizione e il principale candidato è il presidente in carica, Maduro. Il Venezuela, sottolineano i vescovi, vive “una situazione di fame, morte e paralisi dei servizi” e non merita “uno spettacolo” come quello voluto da Maduro.

MIGRANTI, SCONTRO TRA SAVIANO E DI MAIO

Scontro tra Roberto Saviano e Luigi Di Maio sulle ong che soccorrono i migranti. Il candidato del M5s all’agenzia tedesca Dpa spiega di non aver mai detto che le Ong sono taxi del mare ma che alcune ong difettano di trasparenza. “Dovremmo verificare se stiano salvando o trasportando migranti, il che è molto diverso”, dice Di Maio. Lo scrittore gli replica via social network, dove ricostruisce le dichiarazioni del grillino sulle ong. Inoltre Saviano chiede al procuratore di Catania Carmelo Zuccaro quali siano i risultati delle indagini a carico delle organizzazioni non governative.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»