Stadio della Roma, il Comune chiede la sospensione della conferenza dei servizi

ROMA - Il Comune di Roma ha chiesto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


ROMA – Il Comune di Roma ha chiesto ufficialmente la sospensione dei lavori della conferenza dei servizi dedicata alla discussione del progetto dello stadio della Roma. E’ quanto apprende l’agenzia stampa Dire da fonti qualificate del Campidoglio. Se la Regione, domani mattina, accoglierà la richiesta di sospensione dei lavori, il Campidoglio avrà a disposizione altri 30 giorni per trovare la quadra finale sul progetto insieme alla Roma e ai costruttori guidati dal patron di Parsitalia, Luca Parnasi.

Sempre a quanto apprende la Dire, ad oggi, il percorso scelto dal Comune è quello di arrivare ad un robusto taglio delle cubature previste nel progetto attualmente in discussione, ma senza arrivare ad una nuova proposta che preveda una nuova delibera che sostituisca quella approvata dall’amministrazione di Ignazio Marino. Anche se, come confermato più volte, questa scelta porterà comunque l’aula Giulio Cesare a votare una variante al Prg vigente.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»