Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Covid, la Commissione Europea approva aiuti ad Alitalia per 73 milioni

alitalia
Secondo la Commissione i risarcimenti sono in linea con le norme sugli aiuti di Stato e coprono la compagnia aerea per i danni subiti a causa della pandemia tra il 16 giugno e il 31 ottobre 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

di Alessio Pisanò

BRUXELLES – La Commissione europea ha approvato 73 milioni di euro di aiuti italiani per risarcire Alitalia dai danni subiti a causa della pandemia tra il 16 giugno e il 31 ottobre 2020. Secondo la Commissione i 73 milioni sono in linea con le norme sugli aiuti di Stato dell’Unione europea (Ue) e il sostegno “assumerà la forma di una sovvenzione diretta di 73,02 milioni di euro”.

“Le restrizioni in atto sia in Italia che negli altri Paesi di destinazione per limitare la diffusione del coronavirus hanno pesantemente condizionato l’operatività di Alitalia”, si legge su nota ufficiale della Commissione europea. “Continuiamo a lavorare a stretto contatto con gli Stati membri per garantire che le misure di sostegno nazionali possano essere messe in atto in modo coordinato ed efficace, in linea con le norme dell’Ue. Allo stesso tempo, sono in corso le nostre indagini sulle passate misure di sostegno ad Alitalia e siamo in contatto con l’Italia sui loro piani e sul rispetto delle norme”, ha dichiarato la commissaria europea per la Concorrenza Margrethe Vestager.

LEGGI ANCHE: Alitalia – Aeroporti di Roma: “Dall’8 dicembre voli per New York con obbligo di test covid negativo”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»