VIDEO | Mareggiata sul lungomare di Napoli, commercianti chiedono stato di calamità

mareggiata lungomare napoli
L'ondata di maltempo che ha colpito il capoluogo partenopeo ha provocato gravi danni alle attività commerciali già in crisi per le restrizioni anti-covid
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – I commercianti di Napoli chiedono che venga dichiarato lo stato di calamità naturale per la mareggiata che ha colpito il capoluogo partenopeo provocando gravi danni alle attività del lungomare di Napoli, tra via Partenope, piazza Vittoria e via Caracciolo, in particolare i ristoranti. Per questo, Confesercenti ha scritto al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e agli assessori alle Attivi produttive Antonio Marchiello e al Turismo Felice Casucci con richiesta di interventi urgenti per sostenere il comparto, già in crisi per le restrizioni volte a frenare la diffusione del virus.

“L’ondata di maltempo che ha colpito la nostra Regione nella giornata di ieri ha provocato ingenti danni alle strutture commerciali e agli stabilimenti balneari. In considerazione della gravità di quanto accaduto – si legge nella lettera – che va ad aggiungersi alla nota situazione di emergenza creata dalla pandemia in atto da mesi e da decreti e ordinanze che costringono le medesime attività ad operare in situazioni di gravissima difficoltà, chiediamo che l’amministrazione regionale metta in atto tutte le procedure utili, in primis la richiesta di dichiarazione di stato di calamità ma anche forme di sostegno diretto a dare aiuto alle attività economiche così gravemente colpite”.

GUARDA IL VIDEO

ASSESSORA CLEMENTE: “IMPEGNO PER MESSA IN SICUREZZA

“Dalle primissime ore l’amministrazione ha seguito quanto stava avvenendo. In poche ore la strada è stata chiusa per mettere in sicurezza automobilisti e scooteristi. Da stamattina all’alba, appena il vento è calato, sono iniziate le attività di rimozione di tutti i detriti. Tutte le maestranze del Comune di Napoli sono impegnate per rimettere in sicurezza i luoghi”. Lo assicura l’assessora alla Protezione civile del Comune Alessandra Clemente che stamattina si è recata sul lungomare di Napoli per verificare gli ingenti danni causati della mareggiata di questa notte. Via Partenope è stata riaperta al traffico già alle prime ore del mattino. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»