Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Fisco, De Lise (giovani commercialisti): “Bene emendamento su detassazione under 30”

de lise-giovani commercialisti -min
"Incomprensibile che il ministro dell'Economia e delle Finanze non abbia convocato anche le associazioni sindacali dei professionisti per discutere della riforma fiscale"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – L‘emendamento proposto dalla senatrice Donatella Conzatti (ItaliaViva) sulla detassazione dei redditi di lavoro per gli under 30 è un passo importante per fare dell’Italia un Paese più vicino e attento alle esigenze delle nuove generazioni così come è scritto nel disegno di legge elaborato dall’Ungdcec. La maxi detrazione che annullerebbe la tassazione per ogni tipo di redditi prodotti dai giovani con determinati parametri potrebbe rappresentare una vera e propria svolta nell’ambito di una riforma del fisco”. Lo afferma Matteo De Lise, presidente dell’Unione nazionale giovani dottori commercialisti ed esperti contabili.

“Purtroppo, però, dobbiamo segnalare ancora una volta l’assenza di rappresentanti ai tavoli di lavoro. Riteniamo incomprensibile – aggiunge De Lise – che il ministro dell’Economia e delle Finanze non abbia convocato anche le associazioni sindacali dei professionisti per discutere della riforma fiscale. È una scelta che certifica, una volta di più, la mancanza di un investimento sulle nuove generazioni. Come Unione giovani commercialisti crediamo sia necessario che la politica anche guardi al futuro e non solo al presente: il fisco è una materia che conosciamo molto bene e sulla quale potremmo essere protagonisti del cambiamento”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»