VIDEO | Roccuzzo fuori da X Factor: “Basta attacchi ad Emma, un giorno duetterò con lei”

Intervistato dall'agenzia Dire è forse il più amato degli eliminati nella storia del programma
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Timidezza e decisione, convinzione dei propri mezzi e una forte sensibilità. Giuseppe Roccuzzo, per tutti solo Roccuzzo, forse il più amato degli eliminati della storia di X Factor, si racconta. Intervistato dall’agenzia Dire, ripercorre il periodo che lo ha portato da essere un semplice appassionato di musica, ad un cantante riconosciuto, con tanto di singolo ‘Ricominciamo da qui’ che ha messo insieme oltre 32mila visualizzazioni su Youtube. La sua eliminazione, la scelta di Emma di non portarlo ai live, ha creato parecchio malumore tra i fan del programma, che hanno letteralmente preso d’assalto i social per esprimere il proprio malcontento. Dell’eliminazione sapeva già da un mesetto almeno, visto che la puntata era stata registrata settimane fa: “Era da un mesetto che cercavo di recuperare, l’eliminazione l’ho metabollizzata- racconta Roccuzzo all’agenzia Dire- È stata tosta rivedere la puntata, ma è stato bello vedere tanta gente che mi ha sostenuto dopo l’uscita. Tantissime persone mi hanno scritto, incoraggiato a continuare”.

C’e’ stato un momento in cui era sicuro di passare, di evitare l’eliminazione: “Quando ho finito di cantare la canzone di Arisa, ‘La Notte’, mi sono emozionato, come pure Emma. Mi sono detto ‘forse ce la posso fare’. Quando siamo arrivati in villa, ero appena stato licenziato dal mio posto di lavoro, il titolare mi aveva detto ‘Tanto entri al 100%’. Gli ho detto che non lo trovavo giusto farlo ora. Ero nervoso e stressato per questo motivo. Poi da lì il pessimismo, mi sono detto tanto non mi prende. Davanti ad Emma ho passato il momento più lungo, è stato brutto quando ti senti dire parole che non vorresti sentirti dire. Ma ci sta, lo prendo come un punto di forza”. Una notizia positiva c’è stata, visto che ha recuperato il suo lavoro da cameriere: “Il titolare del mio posto di lavoro mi ha riassunto, quando ha saputo che ero stato eliminato”. Tornando all’eliminazione, “mi fa piacere che ci sia stata questa ‘rivolta’ dopo la mia eliminazione”. Di contro, molti hanno attaccato Emma, giudice del programma di Sky: “La cosa che non condivido è stato il fatto di sminuirla. Ha 11 anni di carriera. Non è giusto attaccarla sul personale”. Se avesse la possibilità, Roccuzzo le direbbe che “mi e’ dispiaciuto che la gente abbia reagito pesantemente. Nessuno si merita di essere giudicato nella vita privata. Gli direi che avrei voluto lavorare con lei. Lei ha un carattere forte, io sensibile, avremmo trovato un mondo da far vedere. Un duetto in futuro? Mai dire mai…”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

29 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»