Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Renzi: “Il nostro destino è cambiare l’Italia non litigare” /FOTOGALLERY

Il premier dal palco di piazza del Popolo, interviene nella manifestazione a sostegno del 'sì' al referendum costituzionale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Quanto è più bello abbracciarsi in piazza invece di fare le riunioni in streaming. Il destino del Pd non è litigare al nostro interno ma cambiare l’Italia e farlo adesso”. Così il premier Matteo Renzi dal palco di piazza del Popolo.

DECARO: CON RIFORMA ANCHE PIÙ AUTOREVOLI IN EUROPA

“Renzi sta facendo bene a puntare i piedi in Europa. La riforma costituzionale rende il paese più veloce, moderno e anche più autorevole nei confronti dell’Europa”. Così Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente dell’Anci, arrivando in piazza per la manifestazione ‘La piazza è del Popolo’ a sostegno del si al referendum costituzionale. Decaro sottolinea che l’Europa “non può trattarci come ragazzini, abbiamo dimostrato che i compiti li sappiamo fare e bene”.

GUERINI ABBRACCIA CUPERLO: PD SIA UNITO

“Il partito deve essere unito, lavoriamo per unirlo”. Il vice segretario del Pd, Lorenzo Guerini, abbraccia Gianni Cuperlo e entrambi ricevono attestati di affetto dai manifestanti di piazza del Popolo che li invitano all’unita’.
Il rappresentante della sinistra interna spiega cosi’ la decisione di partecipare a ‘La piazza e’ del Popolo’: “Sono venuto con le mie idee, con lo spirito di questi giorni di ridurre le distanze. Spero che le nostre richieste siano tradotte in un atto politico altrimenti ne prendero’ atto”.

SERRACCHIANI: BENE CUPERLO, PIAZZA VA RISPETTATA

 “E’ una piazza del popolo, e’ questo il senso che abbiamo voluto dare a questa manifestazione: il Pd si riappropria della piazza e spiega le ragioni del Si’, dal palco parleranno tante voci. Cuperlo ha detto le parole giuste: la piazza va rispettata, il popolo del Pd non vuole vederci divisi”.
Cosi’ la vicesegretaria del Pd, Debora Serracchiani, arrivando a Piazza del Popolo.

BOSCHI: PIAZZA PROTAGONISTA, BEL CLIMA E ENTUSIASMO

“Oggi i protagonisti sono le tantissime persone che vengono da tutta Italia, di tutte le eta’. C’e’ un bel clima e tanto entusiasmo. C’e’ voglia di esserci e partecipare”. Cosi’ la ministra per le Riforme e i Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, a margine della manifestazione del Pd a piazza del Popolo. “Oggi al centro ci sono l’Italia e l’Europa, i protagonisti non siamo noi, ma gli uomini e le donne del Pd”, aggiunge Boschi.

di Marta Tartarini, giornalista professionista

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»