Crollo del cavalcavia, Nencini annuncia una commissione d’inchiesta

Il viceministro alle Infrastrutture parlando all'agenzia Dire a margine di un'iniziativa organizzata dal Psi questa mattina a Bologna
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

riccardo_nencini_3BOLOGNA – Il Governo istituirà una commissione d’inchiesta sul crollo del cavalcavia nel lecchese. Lo anticipa il viceministro alle Infrastrutture, Riccardo Nencini, parlando all’agenzia Dire a margine di un’iniziativa sul sì al referendum organizzata dal Psi questa mattina a Bologna. Ieri Nencini è stato in sopralluogo sulla statale Milano-Lecco dove, vicino ad Annone Brianza, è avvenuto il crollo che ha causato un morto e diversi feriti. “Stiamo costruendo una commissione d’inchiesta per capire dove stanno le responsabilità – spiega Nencini- perchè sul terremoto c’e’ la natura, sul cavalcavia è probabile che ci siano incuria o imperizia umane”.

di Andrea Sangermano, giornalista professionista

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»