Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Lazio, edizione del 29 settembre 2021

tg lazio-min
Il Nuovo Regina Margherita cambia look e la proposta del ministro Franceschini per una gestione integrata del patrimonio museale tra le notizie di oggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA, AL NUOVO REGINA MARGHERITA ECCO PIATTAFORMA MULTISPECIALISTICA

A Roma il Nuovo Regina Margherita cambia look grazie a una nuova Piattaforma multispecialistica, integrata con la Casa della Salute, e da un ampio programma di riqualificazione che ha riguardato la Radiologia. Il reparto – inaugurato oggi dall’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, e dal direttore generale dell’Asl Roma 1, Angelo Tanese – è dotato di una nuova risonanza, una nuova Tac e un nuovo mammografo. “È un investimento importante che ci permette di migliorare le cure e avvicinarci alle esigenze delle persone, soprattutto a quelle con malattie croniche e non autosufficienti” ha commentato D’Amato. Intanto in Regione si è insediata una commissione che dovrà decidere dove spendere i circa 2 miliardi di euro in arrivo dal Recovery Plan.

FRANCESCHINI: “ROMA SENZA GRANDI MOSTRE, INTEGRARE PATRIMONI”

“Tutte le capitali internazionali vivono di grandi mostre, che Roma invece non ha. È il momento di pensare a una gestione integrata del patrimonio museale”. Lo ha detto il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, in occasione di un dibattito sul tema della cultura con il candidato sindaco per il centrosinistra, Roberto Gualtieri, che ha raccolto l’invito: “Proporrò sistemi museali integrati e diffusi, che sono una cosa completamente diversa da un museo unico, che è una cosa folle”. Gualtieri ha poi ribadito la necessità di sviluppare luoghi per la musica leggera a Roma: “Abbiamo perso l’Eurovision per sciatteria. Ora basta”.

ASSEMBLEA CAPITOLINA SBLOCCA LAVORI GARAGE VIA CHIANA MERCATO TRIESTE

L’Assemblea capitolina ha approvato la variazione di bilancio che sblocca e finanzia i lavori di riqualificazione del parcheggio di via Chiana, chiuso da quattro anni in attesa della messa in sicurezza. In mattinata gli operatori del mercato Trieste avevano inscenato un sit-in piazza del Campidoglio. “Ringraziamo tutte le forze politiche che hanno portato a questo cambiamento- ha commentato Amedeo Valente, presidente dell’associazione Mercato Trieste- Adesso al lavoro per terminare la rigenerazione di questo mercato che è sempre più un punto di ritrovo commerciale e soprattutto sociale”.

TURISMO, DAL 4 OTTOBRE TORNA BUY LAZIO: OLTRE 1.200 APPUNTAMENTI

Oltre 1.200 appuntamenti già registrati, 63 buyer provenienti da 19 mercati esteri e 144 seller espressione del Lazio migliore. Sono i numeri della quattordicesima edizione del workshop turistico internazionale Buy Lazio, l’iniziativa che si terrà a Roma dal 4 al 7 ottobre promossa e organizzata dall’Unione regionale delle Camere di Commercio del Lazio, in collaborazione con l’Enit e la Regione Lazio. “I numeri sono confortanti- ha detto il presidente di Unioncamere Lazio, Lorenzo Tagliavanti- Il Lazio è anche esperienza di luoghi, cibi, ambienti e persone. Ma ora che finalmente esiste un ministero del turismo, vorremmo che venisse rafforzato il ruolo di Enit perché serve una grande regia nazionale”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»