Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Berlusconi: “Bologna merita di uscire dalla stagnazione, troppe giunte di sinistra”

Il leader di Forza Italia ha inviato una lettera agli elettori bolognesi, in vista del turno amministrativo: "Battistini è la scelta giusta per il vostro futuro"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Una città “bellissima, colta, operosa, che merita ben di più della stagnazione alla quale l’hanno condannata tanti anni di giunte di sinistra”. Così il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi definisce Bologna nella sua lettera agli elettori in vista del turno amministrativo di domenica e lunedì.

Con la sola eccezione dei cinque anni di Giorgio Guazzaloca– ricorda Berlusconi nella lettera, diffusa oggi dalla senatrice Fi Licia Ronzulli- è dal 1945 che Bologna è guidata ininterrottamente prima dal Pci poi dai suoi eredi. Una simile mancanza di ricambio non è una buona cosa per la democrazia, non farebbe bene a nessuna città e a nessuna classe dirigente”.

Le conseguenze, prosegue il presidente di Forza Italia, “si vedono: anche se a Bologna si vive bene grazie all’operosità e al senso civico dei bolognesi, la vostra città meriterebbe ben altro. Bologna è una città metropolitana che deve guardare all’Europa. Occorrono investimenti e progetti sulla viabilità che snelliscano il nodo, centrale, di Bologna per la città stessa e come crocevia del paese; progetti di riqualificazione di zone in abbandono del demanio ma per cui il Comune di Bologna si può adoperare per creare cittadelle del volontariato, campus universitari e, viste le emergenze sanitarie degli ultimi due anni, anche hub permanenti”. Per realizzare tutto questo, conclude l’ex presidente del Consiglio, “Forza Italia è in campo a sostegno di Fabio Battistini”.

“A BOLOGNA È DURA, MA ABBIAMO UNA LISTA DI GRANDE QUALITÀ”

La partita di Bologna è molto difficile, ne sono ben consapevole. Ma proprio per questo può vincerla solo un centro forte come quello che noi rappresentiamo, alleato della destra democratica, portando volti nuovi e idee nuove alla guida della città” scrive Berlusconi, che nel giorno del suo 85esimo compleanno fa arrivare sotto le Due Torri una sua lettera rivolta agli elettori bolognesi.

Berlusconi invita a “dare il voto a Fabio Battistini e alla lista di Forza Italia. Credetemi- aggiunge- è la scelta giusta per il vostro futuro, per quello della vostra famiglia e della vostra città”. Forza Italia, sottolinea l’ex premier in un altro passaggio della missiva, “a Bologna si è profondamente rinnovata e anche per questo merita fiducia”. In campo per le comunali c’è una lista “di grande qualità– sottolinea ancora Berlusconi- fatta di donne e uomini che hanno dimostrato concretezza, rigore e competenza nel lavoro, nella cultura, nell’impegno civile”.

“MATTEO LEPORE È UN CANDIDATO FORTEMENTE IDEOLOGICO”

Matteo Lepore troppo “ideologico” secondo Silvio Berlusconi: “Il Pd e i partiti che lo sostengono– si legge in un passaggio della lettera- hanno scelto un candidato fortemente ideologico, hanno dato vita ad una coalizione che è spostata verso l’estrema sinistra e che ha un accordo organico con i Cinque stelle”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»