fbpx

Tg Lazio, edizione del 29 settembre 2020

CAMORRA, SEQUESTRATI 14 RISTORANTI NEL CENTRO STORICO DI ROMA

Piazza Navona, via del Banco di Santo Spirito, Via Veneto, Via di Tor Millina, via dei Coronari, piazza del Pantheon, Fontana di Trevi: 14 ristoranti, per lo più turistici, dislocati nei luoghi più prestigiosi del centro storico di Roma sono stati sequestrati nell’ambito dell’indagine della Dda che ha portato a 13 misure cautelari per i reati di estorsione e fittizia intestazione di beni, aggravati dal metodo mafioso. Tra i destinatari dell’ordinanza anche Angelo e Luigi Moccia, capi dell’omonimo clan camorristico. I Moccia, inoltre, prestavano anche soldi. Tra coloro che hanno chiesto denaro al clan, anche Claudio D’Alessio, figlio del cantante Gigi D’Alessio.

SANITA’, LAZIO PRIMO SU VACCINO ANTINFLUENZALE CON 2,4 MLN DOSI

“Con 2,4 milioni di dosi di vaccino antinfluenzale, il Lazio è la prima regione italiana per approvvigionamento. Non vi è alcun ritardo”. Lo ha fatto sapere oggi l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. “Sono gia’ oltre 1 milione le dosi consegnate alle Asl che le stanno distribuendo ai medici, ai pediatri e ai centri vaccinali” ha aggiunto D’Amato. I farmacisti, però temono di non poterle avere. “Tutto il fabbisogno è stato assorbito dalle Regioni per le categorie a rischio- ha sottolineato Mariagrazia Mediati, della farmacia Prenestina- A tutti gli altri pazienti saremo costretti a dire che non abbiamo i vaccini”.

M5S SENZA NUMERI, AULA NON APRE: BILANCIO SCADE DOMANI

Il Movimento Cinque Stelle, per la seconda volta nelle ultime tre sedute, non è stato in grado di garantire il numero legale in Assemblea capitolina. Un flop che assume un significato particolare considerando come l’Aula sia impegnata in una sessione di assestamento di bilancio delicata. In ballo ci sono gli stanziamenti del Campidoglio e i contributi dello Stato per assicurare servizi essenziali e ristori alle categorie colpite dall’emergenza coronavirus: una serie di provvedimenti tutti in scadenza di legge domani. Al quarto appello il gruppo di maggioranza si è fermato a 23 presenze: la vicepresidente vicaria dell’Assemblea, Sara Seccia, non ha potuto fare altro che riaggiornare la seduta a domani, quando l’Aula è già convocata a oltranza.

IN ‘METRO A’ BELLEZZE DI ROMA IN VIDEO PROIETTATI SU FINESTRINI

Da oggi i passeggeri che prenderanno la metro A nella tratta tra le stazioni Repubblica e Barberini potranno godere delle bellezze di Roma attraverso dei contenuti video incorniciati tra i finestrini del treno. E’ il nuovo sistema di pubblicità ‘In tunnel’ brevettato dall’azienda canadese Adtrackmedia e realizzato per la prima volta in Italia. Questa soluzione viene percepita come un unico schermo di oltre 140 metri di larghezza e crea l’illusione di vedere, durante l’attraversamento del tunnel, un’immagine in movimento. “L’arrivo di queste tecnologia a Roma è un motivo di ottimismo per il nostro futuro- ha detto l’amministratore unico di Atac, Giovanni Mottura- perché Roma è attrattiva per il mercato pubblicitario e anche noi come Atac ne stiamo traendo benefici”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

29 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»