Sport, scuola calcio gratis per le donne: ecco il progetto per la parità di genere

Al via “Futsal 4 All”, il nuovo piano di inclusione sportiva promosso da Sporting Club Marconi e da AiCS Roma
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print
ROMA – Tre allenamenti settimanali, gratuiti, per avvicinare le ragazze al calcio, pur in questo momento di difficoltà economiche, post lockdown. Parte in settimana il progetto “Futsal 4 All”, promosso dall’associazione sportiva dilettantistica Sporting Club Marconi, sul campo di via Greve a Roma all’interno della scuola “Graziosi”, in collaborazione con AiCS Roma, il comitato provinciale dell’Associazione italiana cultura sport, tra i primi enti di promozione sportiva del Paese.
L’obiettivo è quello di abbattere le barriere di genere ed economiche, allineando l’Italia al trend europeo, sfruttando il grande clamore mediatico suscitato dal recente Mondiale di Calcio Femminile, che è stato oggetto di profonda attenzione da parte dell’informazione e degli addetti ai lavori. “Futsal 4 All” vuole quindi essere un polo di attrazione unico per caratteristiche, andando a riempire il vuoto esistente sul territorio, che non vede un’offerta calcistica femminile gratuita, per le categorie di età non agonistica.
Sarà un progetto ad ampio raggio, che coinvolgerà non solo l’Asd Sporting Club Marconi e l’AiCS Roma, ma anche le scuole presenti sul territorio, e tutte le associazioni che si occupano di supporto e inclusione sociale. L’attività sportiva verrà coordinata da istruttori e preparatori motori qualificati FIGC e AiCS, che lavoreranno al fianco di un nutrito comparto scientifico formato da medici, psicologi e antropologi.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

29 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»