Di Maio: “Lo spread è già sceso. Uscire dall’Euro? Sciocchezze”

ROMA - "E' una manovra del popolo che ricostituisce i diritti sociali distrutti. Sono tranquillo, ieri lo spread e' salito
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “E’ una manovra del popolo che ricostituisce i diritti sociali distrutti. Sono tranquillo, ieri lo spread e’ salito ma poi in serata e’ sceso”. Lo dice il vicepremier e ministro Luigi Di Maio, a Sky Tg24.

Qualcuno, aggiunge Di Maio, pensa che “adesso si voglia utilizzare la scusa della manovra per uscire dall’Europa o per uscire dall’Euro: tutte sciocchezze”.

“Nei prossimi giorni- continua- non appena il testo della nota di aggiornamento del Def sarà pubblico, si vedrà che c’e’ il piu’ grande piano di investimenti della storia italiana”.

Sul reddito di cittadinanza, poi, il vicepremier specifica: “Non daro’ un solo euro a una persona che se ne vuole stare sul divano a fare nulla”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»