Udine, minorenni pestano coetaneo e postano video in rete

bullismo
Un ragazzo che si era momentaneamente allontanato dal gruppo con cui stava trascorrendo la serata è stato avvicinato da due coetanei, picchiato selvaggiamente e derubato di 100 euro.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La Polizia di Stato di Udine ha concluso un´attività di indagine che ha permesso di individuare i responsabili minorenni di un pestaggio avvenuto nei confronti di un coetaneo.

I fatti risalgono alla notte del 15 luglio quando, a Lignano, un ragazzo che si era momentaneamente allontanato dal gruppo con cui stava trascorrendo la serata, è stato avvicinato da due coetanei, picchiato selvaggiamente e derubato di 100 euro.

Parte dell´aggressione veniva ripresa da uno dei responsabili ed il video veniva poi condiviso sui social.

La Squadra Mobile di Udine, venuta a conoscenza dell´esistenza del video, avviava le indagini che permettevano di individuare sia la vittima che gli aggressori.

La vittima, a seguito del pestaggio, veniva sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»