Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Negoziato con l’Ue, delegazione governo Andorra domani sul Titano

Il capo dell'esecutivo Martì Petit oratore ufficiale in Reggenza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

san_marino_palazzo_pubblicoSAN MARINO – Il Capo del governo e il ministro degli esteri di Andorra sono attesi per domani a San Marino, in visita ufficiale, per un confronto sul percorso comune del negoziato con l’Ue. Non solo: il capo del Governo del Principato di Andorra, Antoni Martí Petit, sara’ anche Oratore Ufficiale della Cerimonia di insediamento dei Capitani Reggenti eletti, Marino Riccardi e Fabio Berardi, in agenda sabato, 1 ottobre, festa nazionale per San Marino. Con Marti’ Petit quindi, anche il ministro Gilbert Saboya, l’Ambasciatore del Principato di Andorra a San Marino, Enric Tarrado, nonche’ dal Capo di Gabinetto del Capo del Governo, Iago Andreu.

Nel week end sono numerosi gli incontri previsti per la delegazione andorrana, a cominciare dall’udienza con i Capitani Reggenti, Gian Nicola Berti e Massimo Andrea Ugolini, prevista domani pomeriggio. Mentre sabato, al termine della cerimonia di insediamento dei futuri Capi di Stato, si terra’ l’incontro a Palazzo Begni con una delegazione del Governo sammarinese e del Dipartimento affari esteri, dove “si svolgeranno- spiega una nota della segreteria per gli Affari esteri- i colloqui politici vertenti, in larga misura, sull’attuale percorso comune nell’ambito del processo di integrazione europeo”. La visita fa infatti seguito, “ad analoghi momenti di incontro a livello tecnico e politico ad Andorra”.
Infine, la segreteria di Stato informa che, a margine della cerimonia del 1° ottobre, sono in programma visite e incontri a livello politico e diplomatico che vedranno protagonisti, tra l’altro, il ministro dell’Industria e della Trasformazione alimentare dell’India, e infine il Presidente del Consiglio degli Stati della Confederazione Svizzera.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»