Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

In Campania sì del Consiglio alle delibere per il referendum No triv

Ovvero contro alcune norme inserite nella legge "Sblocca Italia" che consentono e facilitano la ricerca e le estrazioni di petrolio sia in mare che sulla terraferma
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Il Consiglio Regionale, presieduto da Rosa D’Amelio, ha approvato all’unanimità le Delibere a firma delle stessa Presidente per promuovere il Referendum abrogativo contro le cosiddette “trivellazioni“. Ovvero contro alcune norme inserite nella legge “Sblocca Italia” che consentono e facilitano la ricerca e le estrazioni di petrolio sia in mare che sulla terraferma. Il Consiglio ha anche eletto i delegati che rappresenteranno l’Istituzione nella presentazione dei quesiti referendari alla Corte di Cassazione: Maria Antonietta Ciaramella (Pd), e Francesco Emilio Borrelli, capogruppo di Campania Libera, Psi, Davvero Verdi.

trivelle in mare

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»