Morti due operai al lavoro nella discarica di Aliano

Le vittime, entrambe di Potenza, sono probabilmente decedute per le esalazioni di monossido di carbonio provenienti da una vasca
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

POTENZA – Due operai sono morti ad Aliano, nel Materano, mentre erano impegnati nell’ispezione alla vasca di manutenzione di una discarica dismessa. A causarne il decesso, secondo una prima ricostruzione dei fatti, le esalazioni di monossido di carbonio provenienti dalla vasca.

I due, 52 e 53 anni di Potenza, erano operai dell’azienda Giuzio Ambiente. In corso indagini dei carabinieri.

Cordoglio per la tragedia è stato espresso dal presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, e dall’assessore regionale alle Attività produttive, Francesco Cupparo, che “si stringono attorno al dolore delle famiglie colpite dal lutto”. “In attesa che le indagini della magistratura facciano il loro corso – afferma Cupparo – attiveremo ogni possibile iniziativa al fine di accertare le responsabilità e per capire come sia stato possibile questo ulteriore incidente. Come assessore regionale con delega al lavoro – conclude – metterò in campo tutte le politiche attive al fine di prevenire ulteriori sciagure”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

29 Agosto 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»