Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Vitalizi, Ilona Staller: “Messa alla gogna da Di Maio, scappo dall’Italia”

"Mi ha fatto diventare il simbolo dello spreco. Sto valutando di chiedere al vicepremier i danni"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  “Luigi Di Maio mi ha fatto diventare il simbolo dello spreco, mi ha messo alla gogna e ora sui social mi massacrano. Sono stanca, quelli che mi hanno insultato li denuncerò uno per uno. E sto valutando di chiedere al vicepremier i danni”. E’ lo sfogo di Ilona Staller, in arte Cicciolina, al settimanale ‘Oggi’ in edicola da domani, dopo che il suo vitalizio da ex deputata è stato prima dimezzato e poi pignorato.
L’ex pornostar confessa anche di sperare di essere scelta per il ‘Gf Vip’ e polemizza. “Partecipano come vip cugini di secondo grado di sconosciuti e non si trova un posto per la prima pornodiva mondiale. Sono in Italia dal 1971, ma mi viene voglia di scappare”, termina.

Leggi anche Vitalizi, Salvini: “Chi avrà la faccia tosta di fare ricorso?”. Ilona Staller è la prima

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»