Ischia, i cittadini a Mattarella: “Le case abusive sono ad Amatrice”. L’incontro con il neonato/VD

Oggi il Presidente della Repubblica è in visita ai cittadini di Casamicciola, a Ischia, colpiti dal terremoto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

dalla nostra inviata a Ischia, Nadia Cozzolino

ISCHIA – “Presidente, non si dimentichi di noi, vogliamo la casa“. È questa la priorità che i cittadini di Casamicciola hanno espresso al Capo dello Stato Sergio Mattarella in visita nel comune ischitano colpito dal terremoto. Tra le urla dei cittadini anche le rimostranze per essere stati “etichettati” come abusivisti e “siamo un popolo di persone che lavorano, non siamo abusivi. Non è caduta una sola casa abusiva, le case abusive, quelle con il cemento ‘fradicio’ stanno ad Amatrice”.


MATTARELLA INCONTRA IL PICCOLO PASQUALE

In visita alle popolazioni colpite dal sisma dello scorso 21 agosto, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha incontrato anche Pasquale, il bambino di 7 mesi recuperato dalle macerie insieme ai suoi fratellini Ciro e Mattias, e i suoi genitori. Il Capo dello Stato ha stretto la mano a molti dei cittadini che lo hanno accolto con applausi e sorrisi. “Non ci abbandonate”, chiedono gli ischitani a Mattarella.

“Non pensavo fosse così grave”, ha detto Mattarella visitando località La Rita di Casamicciola dove è crollata la casa dei tre bambini Ciro, Mattias e Pasquale, estratti dalle macerie.


MATTARELLA A RESIDENTI: CASA NOSTRA PRIORITÀ

“Non siamo abusivi”, “Presidente ci serve una casa”. Sono alcune delle parole che i residenti di Casamicciola hanno rivolto al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, oggi in visita alle popolazioni colpite dal sisma di Ischia. “La casa? E’ una nostra priorità“, ha detto loro il Capo dello Stato che ha stretto la mano a molti dei cittadini accorsi a salutarlo.

IL PRESIDENTE: “NON ABBANDONEREMO ISOLA”

“Non abbandonare l’isola? E’ stata una richiesta ripetuta e una rassicurazione ripetuta. Su questo non vi è alcun dubbio“. Così Sergio Mattarella, presidente della Repubblica, a conclusione della sua visita alle popolazioni colpite dal sisma di Ischia del 21 agosto.


PER MATTARELLA ANCHE UN CAFFE’ ALLO STORICO BAR CALISE

Appena arrivato a Casamicciola, Sergio Mattarella, sull’isola verde per una visita alle popolazioni colpite dal sisma, si è recato nello storico bar Calise per bere un caffè.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»