Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Renzi incontra Zuckerberg a Palazzo Chigi: parlano di terremoto e intelligenza artificiale

Con il fondatore di Facebook anche la moglie Priscilla
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Questo pomeriggio Priscilla e io abbiamo incontrato il primo ministro italiano Matteo Renzi. Abbiamo parlato del terremoto della scorsa settimana e di come la community Facebook in Italia e in tutto il mondo si sia unita per aiutare le persone a ricominciare”. Così, in un post, Mark Zuckerberg, creatore e ceo di Facebook.

“Abbiamo anche parlato di come la tecnologia sta aiutando a creare posti di lavoro e far crescere l’economia italiana- ha aggiunto- Ho riferito al primo ministro di essere particolarmente entusiasta del lavoro che si fa in tutta Europa sull’intelligenza artificiale. Come parte del progetto di ricerca Facebook sull’Intelligenza artificiale, stiamo donando 26 potenti server Gpu a gruppi di ricerca in diversi Paesi europei – incluso uno all’university of Modena and Reggio Emilia qui in Italia. Hanno un grande programma di intelligenza artificiale e computer vision, e questa nuova tecnologia si spera possa aiutare gli studenti e i professori fare ancora di più. Ecco una nostra foto mentre reggiamo un vero server dal data center Facebook– ha concluso Zuckerberg- che vuole rappresentare uno dei server per l’intelligenza artificiale che stiamo donando per aiutare la ricerca in tutta Europa”.

29026886830_42c6144a28_b

LEGGI ANCHE

Il Papa riceve Zuckerberg, e si parla di lotta alla povertà

Mark Zuckerberg, corsetta davanti al Colosseo

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»