Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Lazio, edizione del 29 luglio 2021

tg lazio
In questa edizione casi Covid, vaccini, stadio della Roma e Raggi contro la Regione sui cinghiali
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

COVID, D’AMATO: 93% POSITIVI SENZA VACCINO O CON UNA SOLA DOSE

Oltre l’80% dei casi di Covid nel Lazio sono determinati dalla cosiddetta variante Delta. L’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, ha spiegato che “nell’ultimo rapporto Seresmi-Spallanzani la variante Delta risulta in notevole incremento e rappresenta l’80,8% dei casi nella nostra Regione”. L’età mediana dei positivi è di 24 anni e la circolazione del virus nel territorio regionale mostra non solo che la variante Delta è presente in tutte le Asl ma anche che il 92,7% dei casi è non vaccinato o vaccinato con una sola dose.

VACCINO, ZINGARETTI: NON ESCLUDO CAMPER FUORI DALLE SCUOLE

Camper fuori dalle scuole a settembre per vaccinare gli studenti del Lazio alla ripresa dell’anno scolastico. “Non lo escludo affatto- ha detto il governatore Nicola Zingaretti- Dobbiamo cercare di raggiungere l’obiettivo di vaccinare i ragazzi che da settembre tornano a scuola e raggiungere l’obiettivo dei due terzi, come dice il ministro Bianchi. Andare
a scuola in presenza è possibile- ha aggiunto Zingaretti- se costruiamo il sillogismo ‘presenza=sicurezza’, che avremo solo quando chi sta in quell’aula sarà vaccinato con la doppia dose”.

RAGGI: A BREVE IL NUOVO PROGETTO PER LO STADIO DELLA ROMA

È in arrivo il nuovo progetto per lo stadio della Roma, dopo l’abbandono dell’ipotesi Tor Di valle. Lo ha annunciato la sindaca Virginia Raggi: “Abbiamo già iniziato le nuove
interlocuzioni e a breve ci sarà la presentazione del progetto”, ha detto la prima cittadina che poi ha aggiunto: “Nei Friedkin ho colto una grande determinazione unita a una grande capacità di analisi, tant’è vero che quando sono arrivati hanno studiato il progetto di Tor di Valle per mesi prima di decidere se andare avanti o meno. Poi- ha proseguito Raggi- hanno detto che quel progetto non gli interessa perché sono interessati allo stadio e non a tutto ciò che c’era intorno”.

ROMA, RAGGI: REGIONE FERMA SU CINGHIALI, VADO IN PROCURA

La vicenda dei cinghiali che scorrazzano indisturbati per le vie di Roma sta per finire sul tavolo della Procura. Ce la porterà la sindaca Virginia Raggi che punta il dito contro la Regione Lazio. “Sto preparando un atto da portare in Procura- ha detto Raggi- Noi abbiamo più volte chiesto un intervento ma la Regione non fa nulla, quindi indagherà la Procura sulle ragioni di queste omissioni”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»