Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Aggressione al pronto soccorso di Villa Betania di Napoli, distrutti pc e barelle

aggressione villa betania
Inoltre, il personale dell'ambulanza è stato oggetto di spintoni e di sputi. A denunciarlo l'associazione Nessuno tocchi Ippocrate
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Aggressione al pronto soccorso dell’ospedale Villa Betania di Napoli dove stamattina sono stati distrutti la barella di una ambulanza, il computer del triage, stampanti e porte scorrevoli. A denunciarlo l’associazione Nessuno tocchi Ippocrate che ricostruisce l’accaduto sulla propria pagina Facebook.

“L’ambulanza 118 del Crispi – si legge – trova una persona a terra a via Pazzigno a San Giovanni a Teduccio in stato soporoso (sospetta assunzione di sostanze stupefacenti), si fermano, lo caricano in ambulanza, ed in tutta tranquillità lo trasportano a Villa Betania. Improvvisamente una volta giunti in pronto soccorso il paziente si alza dalla barella ed incomincia a distruggere tutto quello che ha a portata di mano”.
Inoltre, il personale dell’ambulanza è stato oggetto di spintoni e di sputi. Per l’identificazione dell’aggressore è stata allertata la polizia.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»