Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Janet Guthrie, la prima donna pilota di Indianapolis 500

janet guthrie
La sua vita diventerà un film interpretato dalla due volte premio Oscar Hilary Swank e ispirato al libro di Stephan Talty ‘Speed Girl’
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Si chiama Janet Guthrie, la prima donna pilota a qualificarsi il 29 maggio 1977 alla 500 miglia di Indianapolis, la celebre gara automobilistica statunitense che si tiene annualmente nel fine settimana del Memorial Day.

Laureata in fisica, diventa ingegnera aerospaziale e istruttrice di volo e nel 1976 tenta di partecipare alla gara di Indianapolis, nonostante l’opposizione del mondo delle corse automobilistiche, specie dei piloti uomini con cui competeva. L’anno dopo il riscatto con la qualificazione e la competizione a Indianapolis e Daytona e il nono posto conquistato nel 1978, il migliore per una pilota fino al 2005.

Controcorrente e densa di scelte che abbattono pregiudizi e stereotipi di genere, la sua vita diventerà un film interpretato dalla due volte premio Oscar Hilary Swank e ispirato al libro di Stephan Talty ‘Speed Girl’

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»