Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Calenda: “Mai provocherò una scissione, sono e resto nel Pd”

"A meno che non sia lo stesso PD a chiedermi di dare una mano per costruire la 'gamba' liberal democratica in vista delle elezioni politiche non farò assolutamente nulla"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Non ho mai detto, come riportato dal titolo dell’intervista a Repubblica, che sono pronto a trasformare Siamo Europei in un partito. Ho anzi esplicitamente detto che sono e resto nel Partito Democratico e che a meno che non sia lo stesso PD a chiedermi di dare una mano per costruire la ‘gamba’ liberal democratica in vista delle elezioni politiche non farò assolutamente nulla. Mai, dicasi mai, provocherò una scissione. Dalla nascita l’obiettivo di Siamo Europei è allargare il campo del centro sinistra unendo liberal democratici, popolari e social democratici e non dividere le forze che sono già in campo“. Lo scrive su facebook Carlo Calenda.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»