Tg Cultura, edizione del 29 aprile 2021

In questa edizione: il Pnrr destina oltre 6 miliardi di euro per la cultura, nelle zone gialle del Paese i luoghi della cultura hanno riaperto le loro porte al pubblico, l'addio a Milva
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NEL PNRR OLTRE SEI MILIARDI DI EURO PER LA CULTURA

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza destina oltre 6 miliardi di euro per la cultura. Gli interventi previsti mirano a incrementare il livello di attrattività del sistema culturale e turistico del Paese attraverso la modernizzazione delle infrastrutture, materiali e immateriali. “Il Recovery plan introduce risorse fondamentali che dimostrano come la cultura sia al centro delle scelte di questo governo”, ha detto il ministro Dario Franceschini.

DAL 26 APRILE RIAPERTI MUSEI, SITI CULTURALI, CINEMA E TEATRI

Nelle zone gialle del Paese i luoghi della cultura hanno riaperto le loro porte al pubblico dopo un lungo stop causato dalla pandemia. Dalla Galleria Borghese al Parco archeologico del Colosseo, dal Giardino di Boboli al Museo archeologico nazionale di Napoli e Pompei, sono stati diversi i musei che a partire da lunedì 26 aprile e nei giorni seguenti hanno accolto i visitatori. Nonostante i dispositivi di sicurezza anti-contagio, il pubblico è tornato anche nelle sale cinematografiche e nei teatri.

LA TRIENNALE DI MILANO RIAPRE E PRESENTA 12 MESI DI EVENTI

Triennale Milano riapre al pubblico e presenta la programmazione dei prossimi dodici mesi, da oggi fino all’apertura della 23esima Esposizione Internazionale nel maggio 2022. Un anno in cui mostre, spettacoli, festival, eventi, concerti, dialoghi animeranno gli spazi del Palazzo dell’Arte e il Giardino Giancarlo De Carlo, che ospiterà le attività di Triennale Estate. La programmazione in presenza dialogherà con le attività digital con podcast dedicati alle mostre, al Museo del Design italiano e alla programmazione di Triennale Milano Teatro.

LUTTO NEL MONDO DELLA MUSICA: SCOMPARE MILVA, AVEVA 81 ANNI

L’Italia piange Milva, cantante e attrice scomparsa a 81 anni. Molti i fan che si sono recati alla camera ardente allestita al Piccolo Teatro Strehler, a Milano, per salutare la ‘pantera di Goro’. Tra le personalità che hanno reso omaggio all’artista, anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: “Con Milva scompare una protagonista della musica italiana- si legge in un tweet del Quirinale- una interprete colta, sensibile e versatile, molto apprezzata in Italia e all’estero”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»