Recovery, De Luca: “Governo a trazione nordista, è guerra col settentrione”

"Dobbiamo difenderci per il riparto delle risorse perché mi pare che facciamo il bis della spesa storica"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “È una guerra con le realtà del Nord, questo è un governo a trazione nordista anche per la composizione del governo e, quindi, dobbiamo difenderci per il riparto delle risorse perché mi pare che facciamo il bis della spesa storica”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca parlando del Pnrr a margine di una visita a Mondragone (Caserta).

“Stiamo facendo una guerra per non togliere risorse al Sud. Hanno comunicato – ha sottolineato il governatore – che il 40% dei fondi è destinato al Sud. È una grande mistificazione perché in quel 40% ci sono i 21 miliardi che hanno preso dal fondo Sviluppo e Coesione già destinato al Mezzogiorno e lo hanno spostato sul piano di sviluppo europeo, comunicandoci che quando arriveranno i fondi Ue ripristineranno il fondo di sviluppo e coesione. Per la mia esperienza questi 20 miliardi non li vedremo più e, intanto, sono soldi immediatamente sottratti al Mezzogiorno d’Italia”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»