Vitalizi, Cicciolina su tutte le furie: “Mario Giordano ricco privilegiato, quanto guadagna?”

Dopo le frasi dell'ex direttore del Tg4, Ilona Staller risponde: "Affronti il mio avvocato in un contraddittorio, se ha il coraggio"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Nuova puntata della polemica sui vitalizi per Ilona Staller, in arte Cicciolina. L’ex pornostar e deputata della Repubblica, in prima linea nella battaglia contro il taglio delle pensioni degli ex parlamentari, si è infatto scagliata contro l’ex direttore del Tg4 Mario Giordano.

Ospite di Mattino 5, infatti, Giordano aveva attaccato Cicciolina dicendo che “mille euro di vitalizio sono troppi”: nei cinque anni in cui è stata deputata della Repubblica, ha poi aggiunto l’ex direttore del Tg4, “L’onorevole Staller ha fatto 17 film tra cui Carne Bollente, Supervogliose di Maschi, All’onorevole piacciono gli stalloni”.

Parole che hanno mandato su tutte le furie l’ex pornostar, che in un’intervista a Le Iene ha confessato di essere stata costretta a mettere all’asta la sua biancheria hot per far fronte al taglio del proprio vitalizio: “Mario Giordano parla tanto di equità economica del popolo, di redditi eccessivi e vitalizi. Ma lui quanto guadagna? E’ un privilegiato. Lui potrebbe vivere con la famiglia con meno di mille euro al mese?”.

“In tv- aggiunge ancora Cicciolina- parla da solo come in un monologo, evitando di confrontarsi in contraddittorio nella diretta televisiva con il mio avvocato Luca Di Carlo. Se ha il coraggio deve affrontare il mio avvocato in contraddittorio televisivo, ma non come nella trasmissione Mattino 5”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

29 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»