Internet Day, ‘Dal portolano al digitale’ al nautico di Trieste

TRIESTE - "Dal portolano al digitale: il futuro ha radici antiche".
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Portolano_homemTRIESTE – “Dal portolano al digitale: il futuro ha radici antiche”. Su questo tema si è sviluppato l’Internet Day all’Istituto Nautico di Trieste a cui ha fatto visita la presidente della Regione Debora Serracchiani, accompagnata dal presidente di Insiel SpA Simone Puksic e accolta dal vicepreside Bruno Zvech.
Unendo tradizione e nuove tecnologie, la giornata dedicata al digitale al Nautico si è sviluppata in diversi workshop a cui hanno preso parte 160 studenti con 10 docenti. In particolare sono state organizzate dimostrazioni per quanto riguarda le metodologie di catalogazione di libri antichi, realizzate in collaborazione con la Biblioteca civica e l’Università di Trieste; l’Istituto vanta una biblioteca di 14 mila volumi di cui 3.000 soggetti a vincoli di legge.
Altre dimostrazioni effettuate con le nuove dotazioni informatiche della scuola hanno riguardato la progettazione navale (anche in collaborazione con grandi studi, compreso quello di Fincantieri), il laboratorio linguistico interattivo per le lezioni in inglese e simulatori di navigazione e di volo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»