Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Alla Cattolica di Roma un corso sui metodi naturali di regolazione della fertilita’

ROMA - Quattordicesima edizione per il Corso sui metodi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

fertilità

ROMA – Quattordicesima edizione per il Corso sui metodi naturali di regolazione della fertilita’, promosso dal Centro studi e ricerche sulla Regolazione naturale della fertilita’ dell’universita’ Cattolica di Roma, parte della fondazione Istituto scientifico internazionale Paolo VI diretta da Riccardo Marana. Le iscrizioni al corso si chiudono sabato 14 maggio.

Il Centro, da oltre quarant’anni, svolge un’attivita’ di divulgazione, formazione e ricerca sui metodi naturali quali strumenti ideali di prevenzione e tutela della salute della donna e della vita nascente. “Il Corso- spiegano i promotori- propone la formazione di operatori per un servizio di divulgazione e insegnamento dei Metodi naturali di regolazione della fertilita’, attraverso un percorso finalizzato a mettere in luce, nell’ambito della sessualita’ e fertilita’ umana, il contributo che la Regolazione naturale della fertilita’ offre per rispondere a malesseri causati da disagi di tipo ambientale, sanitario, psicologico etico e sociale.

Allo scopo di tutelare la fertilita’ umana, attualmente oggetto di pesanti manipolazioni, si proporra’ nei vari moduli l’approfondimento delle conoscenze sulla fertilita’ di coppia in tutte le fasi della vita riproduttiva, attraverso i metodi naturali quali strumenti eticamente e scientificamente validi per l’attuazione di una autentica vera procreazione responsabile”.

Le quattro sessioni, di due giorni ciascuna, introdotte venerdi’ 20 maggio dall’intervento di monsignor Claudio Giuliodori, assistente ecclesiastico generale dell’universita’ Cattolica del Sacro Cuore, dal titolo ‘I metodi naturali a servizio dell’amore umano e della procreazione responsabile’, propongono temi a contenuto scientifico e antropologico-etico.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»