hamburger menu

VIDEO | Su Netflix arriva la docuserie ‘Il caso Alex Schwazer’

Dal 13 aprile in streaming un racconto senza filtri su ascesa, caduta e redenzione dell'atleta

Pubblicato:29-03-2023 16:03
Ultimo aggiornamento:29-03-2023 16:45
Canale: Spettacolo
Autore:
IL CASO Alex Schwazer
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – “Da golden boy dello sport italiano a delusione nazionale: Alex è caduto nel tranello del doping ma ce l’ha messa tutta per rialzarsi. A ostacolarlo, però, l’ombra di un complotto più grande di lui”. Così Netflix annuncia l’arrivo di ‘Il caso Alex Schwazer’, dal 13 aprile in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo. Ideata e diretta da Massimo Cappello, la docuserie in 4 episodi (prodotta da Indigo Stories) è un racconto senza filtri su ascesa, caduta e ricerca di redenzione di un atleta, sullo sfondo di un’intricata vicenda sportiva e giudiziaria.

LEGGI ANCHE: Su Netflix arriva Lidia Poët, la prima avvocata italiana: “Oggi sarebbe una rivoluzionaria gentile come le donne in Iran”

LA TRAMA DI ‘IL CASO ALEX SCHWAZER’

L’incontro tra l’atleta olimpico in cerca di redenzione, Alex Schwazer, e un allenatore simbolo dello sport pulito, Sandro Donati, innesca un intrigo internazionale che sconvolge le loro vite e mette in crisi il sistema dell’antidoping. ‘Il caso Alex Schwazer’ svela, per la prima volta, i retroscena di un’intricata vicenda senza precedenti. Nei 4 episodi i protagonisti di uno dei più complessi casi politico-giudiziari nella storia dello sport italiano si mettono a nudo per provare a raccontare ciascuno la propria verità. Tra questi, i genitori di Alex Schwazer, Carolina Kostner (ex compagna di Alex Schwazer), l’allenatore Sandro Donati e Giovanni Malagò (presidente del Coni).  

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-03-29T16:45:41+01:00