Presentato ‘Comete’, il giornale del liceo Flacco di Portici

In collaborazione con l'Ordine dei Giornalisti della Campania e l'agenzia di stampa Dire
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Soprattutto in questo anno di pandemia abbiamo visto quanto sia facile che le fake news circolino e quanto è importante l’agire di un giornalismo etico a sostegno della corretta informazione. Per questo è necessario che si cominci fin da giovani a formarsi in questo campo”. Così Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, accoglie l’iniziativa editoriale del liceo ‘Quinto Orazio Flacco’ di Portici (Napoli). L’Istituto, in diretta Facebook, ha infatti presentato ‘Comete’ – da ‘comunità, memoria, territori’ – una testata giornalistica registrata in convenzione con l’Ordine dei Giornalisti della Campania e l’agenzia di stampa Dire.

Il ‘Flacco’ sarà, quindi, il primo liceo in Italia ad assicurare ai suoi studenti un’opportunità unica: diventare giornalisti. Infatti “lo strumento consentirà– spiega la dirigente scolastica Iolanda Giovidelli, promotrice ed ‘editore’ della testata- agli studenti che si formano presso la sezione di comunicazione e giornalismo del nostro liceo di iscriversi come pubblicisti all’Ordine Nazionale dei Giornalisti. Insomma, un vero e proprio ponte con il mondo del lavoro grazie a cui sarà possibile acquisire competenze specifiche nel mondo del giornalismo e della comunicazione per muoversi agevolmente nell’era della complessità”.

“Comete- commenta il direttore della testata, Ugo Maria Tassinari, un giornalista professionista con una appassionata vocazione didattica– è un acronimo che ben riassume l’ambizione del progetto: stelle che viaggiano lasciando una traccia luminosa tra memoria, comunità e territorio, che sono poi tre degli assi lungo i quali il ‘Flacco’ da anni traccia la sua vocazione all’eccellenza”. Nel corso della presentazione interviene la vicecapo servizio dell’Agenzia di Stampa Dire, Marta Nicoletti, per cui “Comete è dimostrazione del grande impegno dei giovani e del loro interesse verso la cittadinanza attiva. Collaboriamo da diversi anni con il liceo ‘Flacco’ insieme alla Redazione Scuola, il cui obiettivo è raccontare la scuola attraverso la voce di chi la vive ogni giorno, tutti i giorni, e quindi studenti, ma anche professori e dirigenti. Siamo felici di aver contribuito, nel nostro piccolo, alla nascita della testata”.

Vice Direttrice della testata è la professoressa Olga Cirillo che, insieme al giornalista Carlo Tarallo, è tra i mentori dei giovanissimi impegnati nel progetto. Tra quest’ultimi anche i due rappresentanti di Istituto, Francesco Maddaluno e Asia Isabel Toma. “Comete offre molte nuove opportunità e quindi anche molte nuove responsabilità che ci consentiranno di crescere personalmente ma anche professionalmente. A quest’età è un onore avere un’offerta formativa così significativa” afferma Francesco. Per Asia, invece, “Comete rappresenta un legame con il mondo che, data la pandemia, diversamente non avrei avuto. Sono sempre stata brava a scuola. Attraverso questa opportunità ho imparato però a ricevere anche delle critiche: si tratta di un’esperienza formativa a 360°. È sicuramente l’esperienza migliore che la scuola potesse offrirci”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»