La Russia registra Sputnik Light, formula monodose del vaccino

vaccino sputnik
Secondo fonti citate dalla stampa internazionale, il vaccino verrà utilizzato come possibile aiuto per i Paesi che si trovano in difficoltà con la campagna vaccinale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Alessio Pisanò

BRUXELLES – È stato registrato oggi dal ministero della Sanità russo il vaccino Sputnik Light. Lo ha riferito l’agenzia di stampa russa Tass. Il vaccino, prodotto dall’azienda Gamaleya, è una versione monodose di Sputnik V. Il comitato tecnico-scientifico del ministero “provvederà al più presto” ad esaminare “la qualità, la sicurezza e l’efficacia” del vaccino, come ha riferito in conferenza stampa Alexei Kuznetsov, collaboratore del ministero. Secondo fonti citate dalla stampa internazionale, il vaccino verrà utilizzato come possibile aiuto per i Paesi che si trovano in difficoltà con la campagna vaccinale.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»