Zaia: “Se la Campania può acquistare vaccini allora valga per tutti”

luca zaia
Il governatore del Veneto ricorda che la sua Regione è stata la prima ad avere contatti autonomi per l'acquisto dei farmaci, e per questo è stata "messa alla gogna pubblica"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

VENEZIA – “Io non ho nulla contro la Campania, ma mi sembra strano che il Veneto che ha avuto contatti e li ha comunicati subito al commissario, ad Aifa e ai Nas è stato messo alla gogna pubblica per 10 giorni, qui abbiamo la Campania che si muove ringraziando addirittura l’ambasciatore e nessuno ha niente da ridire. Secondo me va bene quello che fa la Campania ma allora deve valere per tutti“. Lo afferma il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, in conferenza stampa dalla sede della Protezione civile regionale a Marghera.

LEGGI ANCHE: Bonaccini: “Nessuna regione può acquistare vaccini senza l’ok dell’Ema”

“SE NON ARRIVANO NUOVE DOSI NOI DOMANI LE FINIAMO”

Se domani non arrivano i vaccini previsti, noi mercoledì non siamo in grado di fare vaccinazioni perché non ne abbiamo più– spiega Zaia-. La buona notizia che ho avuto questa mattina è che hanno sbloccato il lotto di AstraZeneca di Biella, noi ne abbiamo circa 20.000 dosi e questo ci consentirà di andare avanti con la vaccinazione domani”, continua. “Oggi facciamo 74 vaccini ogni 10.000 abitanti, con questo ritmo in 136 giorni vacciniamo tutti. Ma se guardiamo al target over 60 i 136 giorni diventano un paio di mesi… Vogliamo arrivare a ridosso dell’estate avendo messo in sicurezza chi deve essere messo in sicurezza”, aggiunge il presidente della Regione.

“A VENEZIA 400 ABBANDONI PER ASTRAZENECA, NESSUNO PENSI DI POTER SCEGLIERE IL VACCINO”

“Ieri c’è stato qualche abbandono per AstraZeneca, soprattutto a Venezia e a Verona. A Venezia in particolare mi segnalano 400 abbandoni. Ma se qualcuno pensa di scegliersi il vaccino posso garantirgli che passeranno mesi, anni, prima che si vaccini”. Lo mette in chiaro il presidente del Veneto, Luca Zaia.

LEGGI ANCHE: Vaccini, disdette per AstraZeneca preoccupano il Piemonte. Icardi: “Li richiameremo”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»