Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Toti a De Luca: “Ogni giocatore tenga il proprio ruolo”

giovanni toti
Durante l'inaugurazione del nuovo hub vaccinale alla Fiera di Genova, il governatore della Regione Liguria ha commentato le dichiarazioni del presidente della Campania sull'approvvigionamento autonomo di vaccini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – “Con grande simpatia per De Luca, smettiamola: ognuno faccia il suo mestiere. Il Paese deve garantire dosi alle regioni attraverso vaccini certificati, secondo le regole. Sono certo che nessuno in questo Paese non voglia utilizzare vaccini: tutti quelli che ci sono e sono utili, verranno utilizzati”. Così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, all’inaugurazione del nuovo hub vaccinale alla Fiera di Genova, alla presenza del generale Francesco Paolo Figliuolo e del capo del dipartimento nazionale della Protezione civile, Fabrizio Curcio.

Le Regioni hanno il compito di organizzare la distribuzione territoriale secondo le linee guida, il governo ha il dovere di far arrivare i vaccini, gli scienziati e le agenzie di regolazioni hanno il dovere di dirci quali vaccini funzionano e quali rischi hanno- aggiunge il governatore- le provocazioni e le accelerate sono utili, ma come quando si soffre in campo, ora ogni giocatore deve tenere la propria posizione e il proprio ruolo”.

TOTI CITA CHURCHILL: “MAI COSÌ TANTI DOVETTERO TANTO A COSÌ POCHI”

“Per citare Churchill dopo la battaglia di Inghilterra, mai così tanti dovettero così tanto a così pochi. Sono le persone del servizio sanitario nazionale che sono sempre in prima linea, che sono passati dai reparti pieni ai tamponi e ora ai vaccini” spiega Giovanni Toti. “Diamo il via oggi da Genova, da questo grande hub, forse uno dei più grandi a livello nazionale, a una campagna di vaccinazione senza precedenti nella nostra regione- prosegue il governatore- oggi vedo qui tante persone che hanno affiancato la nostra sanità e voglio ringraziarli tutti perché insieme lavoreranno per raggiungere i risultati, senza mettersi medaglie”.

Per Toti, “quello di oggi è un esperimento unico in Italia, una best practice che consegniamo al commissario Figliuolo, insieme alla partenza domani delle farmacie come punti di somministrazione dei vaccini e alla collaborazione con i medici di medicina generale che sono già al nostro fianco, assieme a tutte le categorie che ci stanno dando una mano”.

LEGGI ANCHE: Bonaccini: “Nessuna regione può acquistare vaccini senza l’ok dell’Ema”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»