Sanità, Simone Cecchetto nuovo presidente Associazione Italiana Fisioterapia

Il neo-presidente Cecchetto (Vicenza, 1975) ha una lunga esperienza all'interno di AIFI ed una riconosciuta professionalità nel mondo della riabilitazione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È Simone Cecchetto il nuovo Presidente dell’Associazione Italiana di Fisioterapia-AIFI, l’Associazione Tecnico Scientifica-ATS di riferimento per il vasto, competente e attivissimo mondo dei fisioterapisti. L’elezione è avvenuta al termine dell’Assemblea Elettiva che AIFI ha tenuto online nello scorso weekend e che ha visto il passaggio di consegne tra il precedente Ufficio di Presidenza, guidato da Mauro Tavarnelli (in carica dal 2014) e la nuova governance.

Il nuovo Consiglio Direttivo per il periodo 2021-2024 sarà formato dai componenti della lista coordinata da Cecchetto, ‘AIFI SI-Scienza Insieme’: Andrea Turolla (vicepresidente), Donato Lancellotti (segretario nazionale), Denise Janin (tesoriere), Silvia Gianola (consigliere), Claudia Pati (consigliere), Andrea Piazze (consigliere). Insieme a loro sono stati eletti anche il Collegio dei Revisori dei Conti (Paola Pirocca, Andrea Sanquerin, Alberto Marchi) e il Collegio dei Probiviri (Concetta de Marinis, Sandro Cortini e Antonio Summa).

Il neo-presidente Cecchetto (Vicenza, 1975) ha una lunga esperienza all’interno di AIFI ed una riconosciuta professionalità nel mondo della riabilitazione: ha conseguito la Laurea Specialistica in Scienze delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Padova, oltre a due Master universitari (Assistite technology e Management sanitario) ed è attualmente Responsabile del Servizio Professioni Sanitarie – Area Riabilitazione presso l’Azienda Provinciale dei Servizi Sanitari di Trento e professore a contratto presso l’Università di Verona.

Al momento della sua elezione (avvenuta con 177 voti su 198 voti) Simone Cecchetto ha ringraziato Tavarnelli e la Direzione Nazionale uscente per l’immenso lavoro svolto in oltre sei anni di mandato (che hanno visto, tra l’altro, la nascita della Commissione d’Albo nazionale in seno alla Federazione Nazionale degli Ordini TSRM-PSTRP) e precisato che il nuovo Consiglio Direttivo avrà come “parole chiave” della sua azione proprio i capisaldi del programma presentato dalla lista AIFI SI: vaste, interessanti e nuove attività a favore dei soci; formazione di qualità per tutti i fisioterapisti, in particolare in ambiti specialistici della Fisioterapia; attività che rispondano sempre più ai bisogni che emergono dal mondo dei cittadini; affiancamento continuo agli studenti di Fisioterapia; stretta collaborazione con il mondo accademico e azioni per facilitare e supportare la produzione scientifica in Fisioterapia; dialogo continuo con le Istituzioni centrali e regionali per elaborare modelli operativi che contribuiscano ad una maggiore sostenibilità e efficacia del Sistema Salute.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»