Coronavirus, si cercano 500 infermieri: rispondono in 9.448

Il ministro Speranza: "L'Italia ha un cuore grande. Ne sono orgoglioso"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

vignetta fnopi infermieriROMA – L’Italia chiama, gli infermieri rispondono. Al bando della Protezione civile per intervenire nelle aree del Paese in maggiore difficoltà durante la pandemia di Coronavirus hanno ripossto in più di novemila. Se ne cercavano 500.

LEGGI ANCHE: L’appello di Fnopi: “Gli infermieri sono al servizio del Paese, le istituzioni ci sostengano con i fatti”

“L’Italia ha un cuore grande. Ne sono orgoglioso. Si è appena chiuso il bando della Protezione Civile per 500 infermieri disposti a lavorare sul campo per combattere il nuovo coronavirus. Hanno partecipato 9448 donne e uomini, di ogni età e di ogni regione. Grazie. Insieme ce la faremo”. Lo scrive su facebook Roberto Speranza, ministro della Salute.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»