Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Cosa si legge a Roma, la classifica del 29 marzo

Condividi su facebook Condividi su twitter Condividi su
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

  • Il commento

La classifica di questa settimana è dominata dagli autori italiani. In testa sempre Carofiglio, che lasciate le gesta dell’avvocato Guerrieri, propone un nuovo personaggio, intento a investigare tra introspezioni e sottili percorsi psicologici. Al secondo posto De Giovanni che dopo il personaggio di Ricciardi e le storie del commissariato di Pizzofalcone, torna a Sara Morozzi, la “donna invisibile”. Al terzo posto Recalcati, ormai anche protagonista televisivo, e poi Robecchi, Gamberale (nel romanzo della maturità), Camilleri, Manzini, Papi, Missiroli, Piccolo. Le storie scritte bene si dimostrano “vincenti” e rendono giustizia a un panorama letterario purtroppo a volte sciatto e condizionato da logiche esterofile.

 Alessandro Squilloni, la Feltrinelli di Viale Libia

  • Da non perdere

Giulia Caminito – Un giorno verrà (Bompiani) 

Chi segue questa rubrica sa che il sottoscritto raramente recensisce libri di narrativa, trovando maggiori spunti di interesse nel campo della ‘non fiction’: saggi storici, biografie, libri di filosofia, poesie. Ogni tanto, però, succede di imbattersi in un’opera capace di imporsi per stile, linguaggio, intensità, profondità. E’ quanto mi è capitato con il secondo romanzo di Giulia Caminito. Partendo dalla storia di due fratelli, Lupo e Nicola, e dalla vita nel borgo marchigiano di Serra de’ Conti nei primi del Novecento, Caminito racconta la miseria a cui i protagonisti sembrano condannati, la fede, la ricerca del riscatto, le idee socialiste e anarchiche che spiravano in quel periodo storico. E’ “un romanzo di fede, speranza e anarchia” come si legge sulla copertina. Se pensate che la narrativa contemporanea non ha nulla da dire e la scrittura delle nuove generazioni sia tutta uguale, piatta come quella che si insegna in alcuni corsi di scrittura, questo è il libro che vi farà ricredere.

  • Fuori classifica consigliati

Olga Tokarczuk – I Vagabondi (Bompiani)

Claudio Magris – Ti devo tanto di ciò che sono (Garzanti)

Fabrizio Coscia – I sentieri delle ninfee (Exorma)

Ivan Krastev – Gli ultimi giorni dell’unione (Luiss)

Luca Moretti – Cani da rapina (Red Star Press)

  • Cosa si dice a Roma

♦ Valerio Aiolli, Paola Cereda, Benedetta Cibrario, Mauro Covacich, Claudia Durastanti, Pier Paolo Giannubilo, Marina Mander, Eleonora Marangoni, Cristina Marconi, Marco Missiroli, Antonio Scurati e Nadia Terranova. Sono i dodici finalisti del Premio Strega 2019. L’annuncio della cinquina finale avverrà al Tempio di Adriano. Il 4 luglio la serata finale al Ninfeo di Valle Giulia.

♦ Si chiama ‘Poeti a Roma. Resi superbi dall’amicizia’ la mostra aperta al WeGil, a Trastevere, che raccoglie oltre 250 fotografie originali provenienti dall’archivio privato di Giuseppe Garrera, storico dell’arte e collezionista che ha accumulato tesori setacciando i mercatini romani. Gli scatti ritraggono scrittori e poeti – da Bertolucci a Penna, da Moravia a Gadda, da Ortese a Morante – per le vie della Capitale, durante perlustrazioni, serate di presentazione, cene, feste in casa, fino a giungere al ricordo della morte di Pier Paolo Pasolini all’Idroscalo di Ostia.

  • Segnalibro

INCONTRO CON ALESSANDRO BARICCO

Sabato 30 marzo (ore 18.30) al Maxxi, incontro con Alessandro Baricco che parlerà del suo libro ‘The game’ (Einaudi) insieme a Federico Rampini e Gregorio Botta.

IL CASO VOLLMANN

Sabato 30 marzo (ore 18.30) da Minimum Lab, primo appuntamento con ‘Retromania’ progetto ideato da Rossano Astremo e Girolamo Grammatico, dedicato al caso Vollman. Saranno analizzati la scrittura e le opere dello scrittore americano. Interviene Luca Briasco.

OMAGGIO AD ANTONIO TABUCCHI

Domenica 31 marzo (ore 11) al Macro Asilo, omaggio ad Antonio Tabucchi in occasione dell’uscita del Meridiano. Intervengono Lidia Ravera, Paolo Mauri, Valerio Magrelli, Giulio Ferroni, Caterina Bonvicini.

GASTONE NOVELLI SCRITTI ’43-’68

Lunedì 1 aprile (ore 18) la Feltrinelli Galleria Sordi, sarà presentato il volume ‘Gastone Novelli Scritti ’43-’68’ (Nero). Saranno presenti Andrea Cortellessa, Emanuele Trevi, Marino Sinibaldi e la curatrice del volume, Paola Bonani.

INCONTRO CON NADIA FUSINI

Martedì 2 aprile (ore 18.30) al Teatro Argentina, la scrittrice Nadia Fusini presenterà il suo libro ‘Maria’ (Einaudi). Interviene Leonetta Bentivoglio e Sonia Bergamasco.

UNA SERATA PER MARIO BENEDETTI

Giovedì 4 aprile (ore 18.30) da Red Tomacelli, serata dedicata alla scrittore Mario Benedetti. Sarà presentato un documentario e ci sarà un reading dalle sue opere. Intervengono Stefano Gallerani e Alessandra Mosca Amapola.

INCONTRO CON GIULIO PERRONE

Venerdì 5 aprile (ore 18.30) alla Libreria Equilibri, sarà presentato il libro ‘L’amore finché resta’ (HarperCollins) di Giulio Perrone.

INCONTRO CON FABIO BACA’

Venerdì 5 aprile (ore 19.30) alla Libreria Tomo, sarà presentato il libro ‘Benevolenza cosmica’ (Adelphi) di Fabio Bacà. Interviene Vins Gallico.

INCONTRO CON VIOLA DI GRADO

Sabato 6 aprile (ore 19) alla Libreria l’Altracittà, sarà presentato il libro ‘Fuoco al cielo’ (La Nave di Teseo) di Viola Di Grado. Interviene Maria Panetta.

  • Il verso della settimana

Di tutto quanto il tempo del mio tempocosa rimane adesso che l’osservo? 

Francesco Scarabicchi

Top 20

01

02

03

04

05

06

07

08

09

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Nota

La classifica è il risultato delle vendite nella settimana tra il 18 e il 24 marzo 2019, nelle librerie Feltrinelli di Roma e provincia.

Il confronto è con la classifica di tutte le Feltrinelli d’Italia.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»