Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Agricoltura, edizione del 29 febbraio 2020

Tg Agricoltura, edizione del 29 febbraio 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

E’ online l’edizione settimanale del Tg Agricoltura dell’agenzia di stampa Dire.

– A SEZZE IL CARCIOFO TENERO DELL’AGROPONTINO  

Il carciofo di Sezze è una varieta del romanesco tipica del territorio tra i Monti Lepini e il litorale laziale, particolarmente apprezzata per gusto, versatilità e proprietà organolettiche. Nello stesso comune che gli da il nome, viene celebrato ogni anno con una popolare sagra. Ascenzo Bottone, da sempre agricoltore, con i figli guida l’azienda ortofrutticola Agropontino, e ogni settimana li porta direttamente nei mercati condatini.

– TORTA MIMOSA, L’ORIGINALE E’ SOLO A RIETI

E’ la torta che più di ogni altra celebra la donna, con la caratteristica guarnizione di pan di Spagna sbriciolato che la fa assomigliare a un fiore. La ‘mimosa’ è stata inventata da Adelmo Renzi, chef reatino, durante un concorso nel 1960. E da allora  la ricetta originale è rimasta segreta, custodita solo dai familiari. Oggi il celebre dessert di Adelmo rivive grazie alle figlie, che a Rieti hanno aperto una torteria.

– ALLEVAMENTO E LATTICINI, IL CIRCUITO GENUINO DI ALAN FARM

Allevamento, caseificio e ristorante a km zero. Alan Farm, è una azienda agricola a conduzione familiare dell’agropontino che ha fatto della genuinità il suo punto di forza, creando un ciclo completo dove le materie prime vengono prodotte e trasformate.
Con oltre 200 capi di razza Frisona italiana e circa 20 quintali di latte al giorno, l’azienda produce carni e latticini della tradizione come scamorze, provole e sopratutto mozzarelle.

– OTTO NUOVI PAT, CRESCE IL PANIERE DI ECCELLENZE LAZIALI

Il paniere regionale delle produzioni tradizionali del Lazio si arricchisce di altre otto eccellenze, quattro produzioni vegetali, una pasta alimentare, due preparazioni di pesce e un prodotto della gastronomia. Le otto produzioni sono entrate nell’elenco nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT), portando a 436 i prodotti laziali riconosciuti, che la rendono la regione terza per numero di PAT dopo Emilia Romagna e Toscana.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»