Tra truffe e fake news, ecco la ricetta dell’Oms per l’amuchina fatta in casa

Ideata durante l'epidemia di Ebola in Africa per permettere a tutti di avere un disinfettante 'low cost', la ricetta dell'Oms è l'unica sicura
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

MILANO – Introvabile in tutta Italia, le scorte esaurite anche su internet: l’Amuchina, noto disinfettante per le mani, è la vera vincitrice della psicosi da coronavirus. E mentre su internet spopolano i meme, arrivano anche le truffe e le fake news.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, i meme sull’amuchina impazzano sui social

Tra queste, una delle più diffuse è quella sulle presunte ricette per l’amuchina ‘fai da te’. Accostamenti di ingredienti pericolosi, spacciati come metodo per restare immuni dal coronavirus, che hanno già scatenato la preoccupazione degli esperti.

LEGGI ANCHE: No, il coronavirus non è una semplice influenza: la fondazione Veronesi spiega perché

In realtà, però, un metodo sicuro per creare un gel detergente fatto in casa simile all’amuchina esiste. La ricetta è stata creata dall’Oms, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, all’inizio della diffusione del virus Ebola in Africa. L’obiettivo era quello di mettere a disposizione della popolazione un disinfettante ‘low cost’ e facilmente reperibile anche nei villaggi più remoti.

Ecco la ricetta per un litro di disinfettante, per il procedimento di preparazione completo clicca QUI:

  • 833 ml di alcol etilico al 96%
  • 42 ml di acqua ossigenata al 3%
  • 15 ml di glicerina (glicerolo, acquistabile in farmacia a pochi euro) al 98%
  • acqua distillata oppure acqua bollita e raffreddata fino ad arrivare ad 1 litro.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

29 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»