Lavoratori Iren in sciopero, traffico in tilt a Genova

GENOVA - Traffico in difficoltà questa mattina nel centro di Genova a causa del corteo dei lavoratori Iren
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – Traffico in difficoltà questa mattina nel centro di Genova a causa del corteo dei lavoratori Iren che hanno proclamato 4 ore di sciopero a livello nazionale per manifestare contro la scelta dell’azienda di ristrutturazione dell’intera holding. L’operazione, infatti, ha portato a un forte accentramento nella sede di Tortona, attraverso la società Ireti che ha inglobato 7 rami d’azienda tra cui Genova Reti Gas e Iren Acqua Gas precedentemente con sede a Genova. I lavoratori sono fortemente preoccupati per un possibile calo dell’occupazione nel capoluogo ligure: “Con questa ristrutturazione è a serio rischio il turn over- spiegano i sindacati- perché l’azienda dopo 52 pensionamenti ha assunto solo una nuova persona a fronte delle 32 promesse.

Così vengono impoveriti i servizi e si va sempre più verso le esternalizzazioni, come ad esempio sta accadendo nel settore degli appalti edili”. Dopo aver disertato l’incontro della settimana scorsa, il prossimo 14 marzo l’azienda dovrebbe incontrare i lavoratori e l’amministrazione genovese nel corso di una seduta di Commissione comunale. A manifestare la propria preoccupazione nei giorni scorsi erano stati anche i consiglieri comunali di Federazione della Sinistra, Antonio Bruno e Gian Piero Pastorino: “La capacità di controllo del pubblico su Iren è nulla. Immaginate che cosa succederà quando Iren determinerà la gestione dei rifiuti”, avevano scritto i due in una nota facendo riferimento al sempre più probabile acquisto da parte della multiutility (con quote possedute tra l’atro dai Comuni di Genova, Torino, Reggio Emilia, Parma e Piacenza) di una quota di maggioranza di Amiu, società attualmente in house del Comune di Genova che si occupa della gestione del ciclo dei rifiuti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»