Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Crimi apre a Renzi, il M5s si spacca: Di Battista pronto all’addio

Dura reazione da parte dell'ala 'oltranzista' del M5s che non vuole riammettere Renzi in maggioranza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il 12 gennaio scorso condivisi la linea presa dai principali esponenti del Movimento 5 Stelle e scrissi queste parole: ‘Non so quel che farà o meno nelle prossime ore il manipolo di anti-italiani. Mi interessa quel che farà il Movimento. Ebbene io credo che se i renziani dovessero aprire una crisi di governo reale in piena pandemia, nessun esponente del Movimento dovrebbe mai più sedersi a un tavolo, scambiare una parola, o prendere un caffè con questi meschini politicanti‘. Prendo atto che oggi la linea è cambiata. Io non ho cambiato opinione”. Lo scrive su facebook Alessandro Di battista.

“Tornare a sedersi con Renzi- aggiunge- significa commettere un grande errore politico e direi storico. Significa rimettersi nelle mani di un ‘accoltellatore’ professionista che, sentendosi addirittura più potente di prima, aumenterà il numero di coltellate. Ed ogni coltellata sarà un veto, un ostacolo al programma del Movimento e un tentativo di indirizzare i fondi del recovery verso le lobbies che da sempre rappresenta. L’ho sempre pensato e lo penso anche adesso. Se il Movimento dovesse tornare alla linea precedente io ci sono. Altrimenti arrivederci e grazie”.

LEGGI ANCHE: Consultazioni, Crimi: “No veti, governo politico con Conte premier”

LEZZI (M5S): CAMBIO LINEA SU IV, SERVE VOTO ISCRITTI

“Questo annunciato da Carelli è un repentino cambio di linea al quale, per essere legittimato, deve seguire un voto degli iscritti. I due governi formati dal 2018 hanno visto centrale il voto dei nostri iscritti. Anche in questo caso è necessario”. Barbara Lezzi, senatrice M5S, lo scrive pubblicando un post del deputato M5S Emilio Carelli che indica come “linea” M5S “no a veti su Italia Viva”.

ROSATO: DA M5S RISPOSTA COERENTE, CON SCHIETTEZZA POSSIBILE GOVERNO ANCHE PIU’ FORTE

“Abbiamo chiesto che ci sia un atteggiamento chiaro da parte dei partiti di maggioranza per sapere se c’e’ la volonta’ di costituire una maggioranza politica seria. Mi sembra che la risposta del M5s sia coerente con la richiesta fatta. Ora verificheremo i prossimi passaggi. Bisogna confrontarsi sui contenuti. Ci vuole schiettezza tra di noi, se faremo questo possiamo far nascere un governo piu’ forte di prima”. Cosi’ Ettore Rosato a Rainews24.

A proposito delle posizioni di Di Battista e Lezzi nel M5s, Rosato dice: “Le dinamiche interne al M5s le lasciamo alla loro valutazione non ci riguardano”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»